Da cosa fa male la schiena? Come trattare correttamente e cosa si può fare del male

Per il dolore alla schiena si lamentano 85% delle persone. Come trattare correttamente e se è possibile sbarazzarsi del dolore una volta per tutte?

Mal di schiena? Non siete soli! I dati di ricerche sociologiche mostrano che il mal di schiena è la seconda dopo infezioni virali causa di invalidità della popolazione adulta. Essa nasce insieme a noi (secondo neonatologi, 80-90% dei bambini al momento della nascita subiscono lesioni della colonna vertebrale) e prima o poi sorpassa ogni. Sono del parere che è una punizione per il bipedismo. Così come la crescita di un uomo carico sulla «spina dorsale» aumenta, già i problemi della colonna vertebrale diventano più forti, e lo stress, le esperienze, l'obesità, sovraccarico, stile di vita sedentario aggravano i problemi e il dolore alla schiena può verificarsi anche in tenera età.

il dolore alla schiena

Che ci fa male?

Nella stragrande maggioranza (circa il 95%) il dolore associato con i muscoli, i legamenti e le articolazioni. Popolarmente si chiama tirare la schiena. Questi dolori spiacevoli, ma non pericolosi e nella maggior parte dei casi sono soli 2-3 giorni.

3-4% dolori associati con radicolopatia (sciatica) – lesione spinale dorso. Danneggiato ha di solito un'ernia. Il dolore scompare, quando passa il gonfiore derivante dalla spremitura.

1-2% dei dolori alla schiena causati da lesioni o malattie infiammatorie della colonna vertebrale, i processi, le malattie del sistema cardiovascolare o il tratto gastrointestinale, in cui il dolore può passare nella parte posteriore. Questo è il tipo più pericoloso di mal di schiena. Per prevenire tali patologie, assicurarsi di consultare il proprio medico.

Non possiamo piu ' aspettare

Il principale indicatore di ciò che avete bisogno di cure mediche, – la regolarità del dolore. Se ti estorce da tempo – probabilmente, nulla di grave. Se il dolore è lieve o media intensità vi perseguitano senza tregua, non tardare. È necessario consultare immediatamente un medico se il dolore è accompagnato da un aumento della temperatura o il dolore aumenta durante il trattamento.

Il mio dolore, tu vedi la mia! Perché dolorante la schiena giovani Leggi di più

In casa

Il rimedio più efficace – anti-infiammatori farmaci orali. Basta non esagerare – sono sicuri solo il primo tempo. In caso di assunzione di tali farmaci possono causare ulcere e sanguinamento della mucosa dello stomaco. Tradizionale casa di trattamento – non-steroidei masi – può essere utilizzato solo come ulteriori misure. Sono innocui, ma sono inefficaci. Sollievo dà e indossa un corsetto – fissaggio scarica la colonna vertebrale, allevia gli spasmi e limita i movimenti bruschi. Solo il corsetto deve essere normale elastico, e non di riscaldamento.

Se il trattamento non ha effetto per tre giorni, consultare un medico, che renderà il blocco anti-infiammatori iniezioni. A causa di alleviare gli spasmi e il rilassamento muscolare il dolore va via una volta e spesso per sempre.

Non fumatori!

Turco e massaggi severamente vietato. Essi rafforzano il gonfiore e il dolore.

Accedere al chiropratico terapisti annuncio sul giornale. Chiropratica – questa è una zona dove in ogni specialista ha tre centinaia di ciarlatani. Se davvero si vuole trovare un buon medico, se si applicano al certificato della clinica, dove lavorano i laureati.

È importante identificare correttamente le tattiche di trattamento. Questo deve fare un neurologo o neurochirurgo. Da solo a curare la schiena pericoloso. Il 30% dei pazienti del reparto di neurochirurgia provato su di sé terapie di casa e questo ha portato fino in ospedale.

Leggi di più

Tagliare o no?

Ancora di recente, l'uomo che una diagnosi di «ernia», subito hanno dato la direzione per l'operazione. Oggi l'operazione svolgono solo in presenza di indicazioni:

  • persistente dolore, non le da nessun pillole;
  • disturbi pelvici funzioni – svuotamento incompleto della vescica;
  • debolezza e intorpidimento alla gamba.

Tutti questi sintomi fanno un'operazione inevitabile, perché senza di essa, il paziente può diventare un handicap.

Qual è il rischio

Il rischio dell'operazione, per cui la sua rinviare o rifiutare in generale, molti pazienti credono fortemente esagerato. In neurochirurgia ci sono tecnologie che consentono di calcolare con precisione l'efficacia di un intervento chirurgico e quali sono i sintomi dopo scompaiono, e quali rimarranno.

La probabilità di ripresa del dolore dopo l'intervento non superiore a 1-1,5%. Ernia in altri luoghi, infatti, possono apparire, ma non è una complicazione, e la diffusione della malattia, che spesso si verifica nei giovani indisciplinati pazienti. Una volta che il dolore va via, tornano alla vita normale: si mettono al volante, rinnovano l'allenamento. E per fare questo è assolutamente impossibile.

Tutta colpa di un mal di schiena?

Mal di schiena cronico degenerative-distrofici modifica dello spazio intervertebrale. Segni di malattia degenerativa del disco ci sono tutte le persone di età superiore ai 25 anni. Evitare la malattia degenerativa del disco è impossibile, ma è possibile proteggersi dalle sue complicanze, che sono la causa del mal di schiena.

21.08.2018